Viaggiare a Malta

Viaggiare a Malta

Per tutti i cittadini europei che vogliono trascorrere le vacanze nel Mediterraneo, Malta è una meta molto ambita. Nonostante sia comparabile per bellezza a tutte le altre mete più popolari, Malta è rimasta al di fuori del turismo di massa, rendendola perfetta per coloro che cercano un’atmosfera rilassata, fuori dalla ressa delle grandi destinazioni balneari.

Nonostante l’arcipelago non sia particolarmente grande, offre una grande varietà di attrazioni e passatempi tipici dell’area mediterranea.

È anche molto semplice comunicare con la gente locale, oltre al maltese, l’inglese e l’italiano sono lingue comunemente parlate dal più della popolazione.

Vuoi scoprire di più su come viaggiare a Malta? Continua a leggere e scoprirai tutto quello che ti serve sapere per un soggiorno in uno dei gioielli del Mar Mediterraneo.

Cosa serve per viaggiare a Malta?

Malta fa parte dell’area Schengen e dell’UE, quindi, se sei un cittadino europeo, non avrai bisogno di un visto per viaggiare! Controlla solo che la tua carta d’identità o il tuo passaporto siano ancora validi e verifica i regolamenti e i documenti legati alla pandemia, non ti servirà nient’altro!

Se hai intenzione di viaggiare con un minore di 15 anni, potrebbe essere richiesta la Carta Bianca, che potrai richiedere facilmente al tuo Comune di residenza o alla Stazione di Polizia più vicina.

Se non sei un cittadino UE, verifica prima di tutto se il tuo paese ha accordi con il Governo maltese: i cittadini di diverse nazioni extra-UE (come USA e Canada) sono autorizzati a visitare Malta per motivi turistici senza dover richiedere un visto (per un periodo limitato).

Questi accordi possono subire mutamenti per la durata della pandemia, informati sul sito dell’Ambasciata di Malta e sulle pagine web del Governo del tuo paese.

Se ti è permesso entrare a Malta senza visto, avrai bisogno di un passaporto rilasciato negli ultimi 10 anni e con una validità di almeno altri 3 mesi. 

Se il tuo paese non ha accordi di questo genere, avrai bisogno di richiedere un visto per poter entrare a Malta.

Il processo può variare significativamente a seconda del paese di partenza e delle ragioni della visita: alcuni paesi, come la Turchia, hanno procedure semplificate.

In ogni caso, troverai tutto ciò che ti serve sul sito dell’Ambasciata maltese. Potrai scaricare il modulo da compilare e consegnarlo di persona, insieme a 2 foto identiche, all’ufficio appropriato.

Cerchi spunti per la prossima vacanza? Sappiamo come aiutarti:

Come viaggiare a Malta?

Se hai intenzione di viaggiare a Malta, avrai di fronte 2 possibilità: prendere un aereo o, se ti trovi nella giusta area, spostarti via nave. 

In entrambi i casi troverai collegamenti frequenti che ti porteranno a Malta senza problemi.

Voli per Malta

La compagnia di bandiera maltese, Air Malta, ha collegamenti frequenti con tutti gli aeroporti principali dell’Unione Europea e del nord Africa. È anche possibile trovare diversi voli low cost con compagnie come Ryanair o EasyJet. Comunque sia, avrai a disposizione diverse scelte nell’aeroporto più vicino.

L’unico aeroporto dell’arcipelago si trova a Luqa, a meno di 10 km da La Valletta. Troverai collegamenti autobus verso tutte le località principali di Malta e, come nel più degli aeroporti, avrai la possibilità di noleggiare un’automobile per spostarti nell’isola.

Traghetti per Malta

Molti Italiani scelgono di viaggiare a Malta via nave, data la vicinanza con la Sicilia. È possibile trovare traghetti al porto internazionale di Catania o in diversi porti più piccoli lungo la costiera meridionale della Sicilia.

Un posto su una di queste navi è generalmente più economico di un volo e molti scelgono quest’alternativa anche per il paesaggio.

Un traghetto per Malta impiega generalmente tra le 3 e le 4 ore, anche se è possibile trovare trasporti marittimi moderni che ti porteranno a La Valletta in circa 90 minuti.

Il più delle compagnie offrono traversate giornaliere, quindi trovare un posto sarà piuttosto semplice.

Quando viaggiare a Malta?

Il più dei turisti viaggiano verso Malta in alta stagione, durante i mesi estivi. Comunque, anche in questo periodo, la densità di visitatori sarà molto più bassa rispetto a molte altre destinazioni famose nel Mar Mediterraneo.

Se preferisci viaggiare ad un costo più basso, sarà tranquillamente possibile recarsi a Malta durante periodi di bassa stagione, trovando prezzi fino al 40% più bassi!

Grazie al clima temperato dell’arcipelago, potrai soggiornare senza problemi tra febbraio e giugno o nei mesi autunnali.

Nel più dei casi troverai la temperatura adatta sia per andare in spiaggia che per visitare i siti storici e naturalistici di tutta Malta!

Fonti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *