Viaggio in Turchia – Scopri di quali documenti hai bisogno

Viaggio in Turchia - Scopri di quali documenti hai bisogno

Qualche tempo fa, la Turchia era percepita come un paese sottosviluppato e non civilizzato, privo dei servizi di base. Oggi, è ben noto che le vacanze trascorse in questo paese possono essere una di quelle che ricorderete più a lungo. L’architettura moderna si fonde perfettamente con i monumenti storici. La Turchia è piena di luoghi meravigliosi e di meraviglie della natura; è un paese che offre cibo eccellente, spezie aromatiche o frutti esotici che maturano al sole. Non dimenticate che oltre a pianificare grandi avventure durante il vostro viaggio in Turchia, avrete bisogno di preparare anche alcuni documenti prima di partire.

Viaggio in Turchia-Ingresso con passaporto

Viaggio in Turchia-Ingresso con passaporto

Le autorità turche richiedono un passaporto per visitare la Turchia. Il documento deve essere valido per almeno 180 giorni dopo l’attraversamento del confine turco. Poiché è necessario un visto per visitare la Turchia, il passaporto deve avere almeno una pagina bianca per poterlo apporre. La mancanza di tale spazio nel passaporto può portare al rifiuto dell’ingresso in Turchia e quindi alla cancellazione del vostro viaggio in Turchia.

Il passaporto deve essere in uno stato che consenta l’identificazione del suo titolare. Le autorità turche prestano attenzione anche alla fotografia, che deve essere aggiornata e avere le caratteristiche di una fotografia biometrica. Le norme sulla fotografia del passaporto richiedono di sedersi in posizione frontale con la bocca chiusa, gli occhi aperti e il contorno facciale esposto.

Non è possibile visitare la Turchia con una carta d’identità 

Viaggio in Turchia-Visto turistico e d’affari

Chiunque intenda visitare la Turchia deve essere in possesso di un visto. Se pianifichi un viaggio in Turchia, è necessario ottenere un visto turistico, che ti dà diritto a rimanere in Turchia per 90 giorni in un periodo di 180 giorni (contati dalla data del tuo viaggio in Turchia). Soggiornare in un paese con un visto non più valido può comportare l’imposizione di una sanzione finanziaria, così come il divieto di rientrare nel paese.

Un visto può essere acquistato in diversi modi. Prima di partire, puoi acquistarlo online registrandoti, compilando un modulo elettronico e pagando una tassa di $20 o €15 (puoi farlo con qualsiasi carta di credito). La conferma del rilascio del visto sarà inviata all’indirizzo e-mail indicato. Dovrai stamparla e presentarla insieme al passaporto durante il controllo di frontiera o prima di salire a bordo dell’aereo.

Il visto può essere acquistato anche all’arrivo in Turchia. In ogni valico di frontiera ci sono dei punti vendita che rilasciano questo documento sul posto. La tassa è più alta, di $30, €25 euro o £20, a seconda della valuta. Il visto deve essere pagato in contanti.

I visti d’affari vengono rilasciati esattamente alle stesse condizioni.

Viaggio in Turchia-Permesso di soggiorno

Viaggio in Turchia-Permesso di soggiorno

Se stai programmando il tuo viaggio in Turchia per uno scopo diverso da quello turistico o d’affari, dovresti richiedere un permesso di soggiorno in questo paese. La domanda di permesso di soggiorno deve essere presentata prima della scadenza della validità del visto precedentemente ottenuto. Per maggiori informazioni, visita il sito web del Ministero turco degli Affari Esteri.

Viaggio in Turchia-Assicurazione sanitaria

Viaggio in Turchia-Assicurazione sanitaria

Il costo del trattamento medico in Turchia è relativamente alto, quindi, anche prima di lasciare il proprio paese d’origine, vale la pena di stipulare una polizza assicurativa che garantisca un trattamento gratuito nella gamma di base. Nelle strutture mediche più piccole, potrebbe essere necessario pagare il trattamento in contanti. In questi casi, è consigliabile richiedere una fattura, che deve essere presentata al proprio assicuratore. È possibile richiedere il rimborso sulla base del documento.