Come fare la carta d’ identità elettronica

Come fare la carta d’ identità elettronica

La carta d’ identità elettronica (CIE) è il nuovo documento di identificazione che sostituisce quello in formato cartaceo. Dal 2018 la carta viene emessa esclusivamente come CIE, a parte che in rare evenienze.

Per ricevere la tua carta d’ identità elettronica dovrai seguire un processo piuttosto semplice che richiederà alcuni documenti è il pagamento di una piccola tassa.

Prenotare un appuntamento per la carta d’ identità elettronica

Per prenotare un appuntamento per fare la carta d’ identità elettronica dovrai fare riferimento al sito del tuo Comune di residenza o di dimora. Ti sarà così fornita una data specifica in cui  presentarti in comune con la documentazione richiesta. 

Ricorda che in molti Comuni l’appuntamento potrebbe essere fissato anche a mesi di distanza, cerca quindi di informarti e fissare il tuo appuntamento per la carta d’ identità con il giusto anticipo.

Open day per il rilascio della carta d’ identità elettronica

Se hai urgenza di ottenere la tua carta d’ identità elettronica, controlla il sito istituzionale della tua città. In alcuni Comuni, l’amministrazione ha fissato dei giorni in cui è possibile richiedere una nuova carta d’ identità senza bisogno di appuntamento.
Attenzione: durante queste giornate il Comune rilascerà un numero prestabilito di documenti, quindi è importante presentarsi con il giusto anticipo per evitare code.
Basta recarsi agli uffici comunali con la documentazione richiesta e la procedura si svolgerà esattamente come durante un appuntamento.

Fare la carta d’ identità elettronica alle poste

A partire dal 2019, per ridurre i tempi di attesa, è stata introdotta la possibilità di richiedere la carta d’ identità negli uffici postali.

Basta prendere un appuntamento ad uno sportello di Poste Italiane e potrai seguire la stessa procedura che seguiresti al Comune.

Informati per tempo e scegli l’opzione che meglio si adatta alle tue esigenze.

Letture correlate:

Cosa serve per fare la carta d’ identità elettronica

Per richiedere la carta d’ identità elettronica dovrai presentarti all’ufficio comunale portando con te:

  • La tua carta d ’identità cartacea ancora valida o un altro documento d’ identità valido.
  • Una fototessera recente (di non più di 6 mesi fa) o una foto in formato digitale.
  • La tua tessera sanitaria o codice fiscale.
  • 16,79€ per le spese di emissione più circa 5,42€ di diritti (il totale è generalmente intorno ai 22€).
  • Per i cittadini stranieri è necessario un permesso di soggiorno valido.

Iniziata la procedura l’operatore comunale ti chiederà di confermare i tuoi dati anagrafici, controlla con attenzione per assicurarti che sia tutto corretto.

Dovrai poi registrare le tue impronte digitali ed esprimere le tue preferenze riguardo la donazione di organi.

Per concludere la procedura dovrai firmare il modulo di riepilogo, controllando nuovamente che tutti i dati siano corretti, e scegliere se farti inviare la carta d’ identità elettronica a casa o ritirarla a mano. A questo punto l’operatore comunale ti rilascerà un foglio contenente tutti i dati della tua nuova carta, insieme ad una busta con la prima metà dei codici di sicurezza allegati al documento. 

La carta d’ identità elettronica sarà pronta in più o meno 6 giorni lavorativi, nel frattempo il foglio che hai ricevuto sostituirà il documento d’ identità.

Foto per la carta d’ identità elettronica

Per poter richiedere la carta d’ identità elettronica, tra le altre cose, dovrai presentare al Comune tre fototessera. È possibile portare foto sia in formato cartaceo che digitale, servendosi di una chiavetta USB.

Le foto necessarie per la CIE hanno gli stessi requisiti delle foto biometriche del passaporto, ovvero devono:

  • Essere recenti (non più vecchie di 6 mesi).
  • Avere una larghezza di 35x45mm.
  • Inquadrare in primo piano viso e spalle (il viso deve occupare il 70-80% della foto)
  • Essere a fuoco e nitide.
  • Essere di alta qualità (minimo 400 dpi, preferibilmente 600).
  • Non avere macchie di inchiostro o pieghe.
  • Non occupare più di 500 kb (se digitali).

Su questa pagina trovi una guida più dettagliata su come fare una fototessera per la carta d’identità elettronica.

Primo rilascio della carta d’ identità elettronica per minori

Se hai intenzione di richiedere la carta d’ identità elettronica per i tuoi figli minorenni, la procedura sarà lievemente differente. Se ha almeno 14 anni, il minore dovrà presentarsi in Comune accompagnato da almeno un genitore munito di un documento in corso di validità. In caso contrario sarà richiesta la presenza di entrambi i genitori. Lo stesso sarà necessario se si vuole munire il minore, indipendentemente dall’età, di una carta d’ identità valida per l’espatrio.

Nel caso il minore sia di cittadinanza straniera, la carta emessa non sarà valida per l’espatrio.

Carta d’ identità cartacea

La carta d’ identità elettronica è ormai il formato standard del documento di identificazione. Solo in alcuni rari casi, che devono essere giustificati da un documento adatto, è possibile richiedere il rilascio di una carta d’ identità in formato cartaceo. 

I casi considerati validi sono:

  • Un viaggio all’estero imminente (dimostrato da un biglietto aereo).
  • La partecipazione ad un concorso pubblico in data vicina.
  • Motivi di salute che rendono impossibile recarsi in Comune.
  • Una visita medica per l’accertamento d’invalidità molto vicina.
  • Una consultazione elettorale.

Si tratta però di eccezioni, in ogni altro caso l’unico formato che ti sarà rilasciato è la CIE.

Validità della carta d’ identità elettronica

Per tutti i maggiorenni, la carta d’ identità elettronica rimarrà valida per un periodo di 10 anni, scadendo nel tuo giorno di nascita.

Per i minori al di sopra dei 3 anni la validità sarà di 5 anni, per i minori di 3 anni la carta scadrà dopo 3 anni.

Quali sono le funzioni della carta d’ identità elettronica?

La carta d’ identità elettronica è molto di più di un semplice documento. Ha infatti una serie di funzioni che permettono di utilizzarla in modi differenti. Oltre utilizzarla per verificare la tua identità, sarà possibile accedere ai numerosi servizi della cosiddetta identità digitale e, in alcuni casi, potrai usare la tua CIE come badge identificativo o per abbonamenti elettronici.

Codici della carta d’ identità elettronica

Insieme alla carta d’ identità elettronica riceverai, divisi in due parti, tre codici di sicurezza necessari per fare uso dei servizi telematici associati: il PIN, il PUK e il CIP.

  • Il PIN è il tuo numero di identificazione, sarà la tua password per accedere ai servizi.
  • Il PUK è il codice che ti servirà per sbloccare il pin nel caso sbagli ad inserirlo per tre volte, come per i cellulari.
  • Il CIP serve a bloccare il pin in caso smarrisci la carta.

Tieni da parte questi codici, senza di essi non sarà possibile accedere ai servizi dell’identità digitale.

Passport Photo Online

Le foto per la carta d’ identità elettronica devono rispettare un regolamento molto stretto per essere accettate. Generalmente, per poterle ottenere, siamo costretti a trovare una cabina per fototessere o a riferirci ad un fotografo professionista. Purtroppo, però, queste opzioni non sono sempre a disposizione e, in ogni caso, i costi non sono irrisori.

Se hai questi problemi, l’opzione migliore è utilizzare Passport Photo Online, che ti permette di preparare delle fototessere con i requisiti giusti dalla comodità di casa tua. Passport Photo Online è uno strumento, disponibile per Android e iOs, con cui puoi scattare foto professionali per qualunque documento ti possa servire. PPO è dotato di un sistema di intelligenza artificiale che si assicura che la foto che stai scattando rispetti i regolamenti e le misure per il documento di tua scelta.

Hai già una foto che non sei sicuro se vada bene? Caricala su Passport Photo Online e lo saprai subito! E se dovesse avere dei dettagli da sistemare, l’ IA si occuperà di tutto! Una volta ottenuta la foto perfetta, potrai decidere se farla stampare e spedire a casa o scaricarla in formato digitale. Pagherai soltanto le foto che sceglierai, risparmiando tempo e denaro!

Fare la carta d’ identità elettronica: conclusioni

Come puoi vedere, se hai bisogno di fare la carta d’ identità elettronica, avrai di fronte diverse possibilità. In ogni caso i processi da seguire sono piuttosto semplici, si tratta soltanto di avere la giusta documentazione e di un po’ di tempo di attesa.

Fai riferimento al sito del tuo Comune o a quello di Poste Italiane per prendere un appuntamento e, seguendo questa guida, non incontrerai alcun problema. 

FAQ

Chi rilascia la carta d’ identità elettronica?

La carta d’ identità elettronica può essere rilasciata dal comune o da Poste Italiane.

Chi può richiedere la carta d’ identità elettronica?

La carta d’ identità elettronica può essere richiesta da tutti i cittadini italiani, residenti in Italia o all’estero e da tutti gli stranieri residenti in Italia con permesso di soggiorno valido (se extracomunitari).

Quante foto servono per la carta d’ identità elettronica?

Per poter fare la carta d’ identità elettronica è necessario fornire tre fototessere identiche in formato cartaceo o digitale.

Quando scade la carta d’ identità?

Per i cittadini maggiorenni la carta d’ identità scade dopo 10 anni, nel giorno di nascita. Per i minori tra i 3 e i 18 anni la carta scade dopo 5 anni. Per i minori al di sotto dei 3 anni la carta scade dopo 3 anni.

Come deve essere la fototessera per la carta d’ identità elettronica?

La fototessera per la carta d’ identità elettronica deve essere di 35x45mm di larghezza, con una definizione di almeno 400 dpi. Se la foto è in formato digitale, non deve occupare più di 500 kb.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.