Fototessera digitale per il Passaporto italiano

Fototessera digitale per il Passaporto italiano

Prepara fototessere perfette con garanzia di accettazione

Che cosa otterrai?

Risparmia tempo e denaro: prepara una fototessera biometrica comodamente da casa tua

Convenienza
Riceverai dopo pochi secondi una fototessera digitale o cartacea che spediremo a casa tua
Servizio professionale
Più di 1.000.000 persone hanno usufruito dei nostri servizi negli ultimi 7 anni.
Soddisfatti o rimborsati
Se la tua foto viene rifiutata dalle autorità, ti rimborseremo il doppio del prezzo che hai pagato
100% Soddisfatti
Fai tutte le foto che vuoi: pagherai solo quando sarai soddisfatto del risultato!

Cosa ne pensano i nostri clienti?

Le recensioni provengono dai sondaggi di gradimento dei nostri clienti.

Monica Scaletti

Ho scattato una foto per la mia carta d'identità con passport-photo.online e in un minuto la mia foto era pronta per essere inviata!

Nicola Luzzi

Invece di andare in una cabina per fototessera, con questa app ho ottenuto la mia fototessera per il passaporto. Ottima soluzione ai tempi della pandemia!

Maria Cannucciari

Ho dovuto presentare una foto per la mia patente di guida. Sono contento di averlo potuto fare online da casa!

National Geographic
Forbes
Puls Biznesu
Glamour

Passaporto italiano - misure e requisiti per la fototessera digitale

Foto per passaporto italiano: caratteristiche della fototessera
Misura
Larghezza: 35 mm
Altezza: 45 mm
Risoluzione
600 dpi
Parametri definizione foto
  • Altezza della testa: 30 mm
  • Parte inferiore della foto fino alla linea degli occhi: 25 mm
Va bene per la presentazione online?
Si può stampare?
Colore dello sfondo

Come scattare una foto?

Distanza dalla fotocamera
1
Distanza dalla fotocamera
Postura: eretta
Postura: eretta
2
Postura: eretta
Illuminazione uniforme su entrambi i lati del viso
Illuminazione uniforme su entrambi i lati del viso
3
Illuminazione uniforme su entrambi i lati del viso

Fototessera digitale per Passaporto

Dimensioni & Formato

Le dimensioni della fototessera italiana sono uno dei criteri fondamentali che determina l’accettazione o il rifiuto della domanda di passaporto da parte dell’ufficio che gestisce la pratica.

I requisiti che riguardano le dimensioni e la posizione del volto nella fototessera sono stati definiti in modo preciso e rigoroso. Le fototessere per il passaporto italiano devono avere le dimensioni di 35 mm x 40 mm, in più non deve avere bordi. Il viso deve essere posizionato in modo tale che l’area compresa tra la linea del mento e quella superiore alla testa deve occupare circa il 70%-80% della fototessera. Il viso non deve essere tagliato, ma deve risultare interamente visibile nella foto, inoltre deve contenere la parte superiore del corpo e parte della capigliatura in alto.

Si consiglia una risoluzione di 600 dpi per la fototessera.

Sfondo

Nel caso delle fototessera biometriche, lo sfondo è un elemento di fondamentale importanza: deve essere di un colore unico e deve creare un buon contrasto con il colore del viso e dei capelli. Dunque sarebbe meglio scegliere uno sfondo bianco e uniforme.

Se ti rivolgi a un fotografo professionale, di solito è lui che sceglie lo sfondo appropriato, ma nel caso tu voglia scattare la foto da solo, senza dover andare in uno studio fotografico, allora ti consigliamo di scegliere lo sfondo adeguatamente. Prima di tutto dovrai evitare un muro con carta da parati che presenta dei motivi disegnati, è meglio optare per uno sfondo semplice, chiaro o bianco, prestando attenzione alla presenza di oggetti sullo sfondo, che dovranno essere tolti.

Nitidezza e contrasto

La fototessera deve essere conforme ai requisiti relativi al contrasto e alla nitidezza, altrimenti potrebbe essere rifiutata poiché non a fuoco. Quando scattiamo una foto da soli, dobbiamo assicurarci che la fotocamera sia posizionata correttamente, perchè anche un leggero movimento della fotocamera potrebbe renderla sfocata, quindi sarebbe meglio utilizzare un treppiede quando si scatta una foto da soli. Per ottenere una fototessera con una buona luce, è opportuno scattarla in una stanza luminosa e posizionarsi in modo che non siano visibili ombre sul viso.

Illuminazione del viso

Quando si scatta una foto per il passaporto italiano è fondamentale usare una luce che illumini omogeneamente il viso, così che i tratti peculiari del soggetto siano chiaramente visibili. La fototessera non dovrebbe essere troppo scura, perché in questo modo non si vedrebbero i dettagli del viso, che a sua volta non dovrebbe essere nemmeno parzialmente oscurato dall'ombra. Anche una fototessera con una luce troppo forte potrebbe essere motivo di rifiuto, poiché si potrebbe riflettere sul viso e non rendere visibili alcuni dettagli. Il viso, quindi, deve essere adeguatamente illuminato e visibile, la fototessera non deve essere nè troppo scura, né troppo luminosa.

Qualità fotografica

Affinché la fototessera per il passaporto italiano venga accettata, è necessario che la qualità sia ottima. La fototessera deve essere nitida e senza difetti che ne pregiudichino la qualità; viene consigliata una risoluzione di 600 dpi.

Posizione ed espressione del viso

Uno dei fattori per cui spesso la fototessera viene respinta, è la posizione della testa e l'espressione del viso. La posizione corretta da assumere è quella in cui la testa è perfettamente dritta, quindi non è inclinata né in avanti né indietro. Inoltre, non deve nemmeno essere leggermente girata di lato o di profilo, ma deve essere rivolta in avanti e entrambe le orecchie devono essere visibili e allineate, altrimenti non sarà accettata.

Quando si scatta una foto per il passaporto, l'espressione del viso deve essere neutra o seria, non si può sorridere e la bocca deve essere completamente chiusa.

Occhiali

Nel caso chi deve scattare la foto indossa quotidianamente gli occhiali, allora può scattarla con indosso quelli che utilizza di solito. Tuttavia, gli occhiali non devono oscurare gli occhi, le iridi devono essere visibili e la montatura non deve coprire gli occhi, altrimenti si rischia che la fototessera non venga accettata. Inoltre, le lenti non devono riflettere la luce, altrimenti bisogna scattare nuovamente la foto. Non è consentito indossare occhiali con le lenti scure. 

Occhi e sguardo

La posizione degli occhi e lo sguardo sono molto importanti quando si decide di scattare una fototessera per il passaporto italiano: l’iride deve essere chiaramente visibile nella foto, altrimenti potrebbe essere rifiutata. Pertanto, tutte le foto con gli occhi chiusi o parzialmente chiusi, coperti dai capelli, o quando lo sguardo non è rivolto centralmente, non possono essere utilizzate quando si presenta domanda per ottenere il passaporto italiano. La fototessera è valida quando gli occhi guardano dritto e l'iride è chiaramente visibile.

Copricapo

La fototessera di passaporto viene scattata senza copricapo, quindi non possono essere indossati oggetti come cappelli o sciarpe, inoltre è vietato coprirsi il viso con il burqa per motivi religiosi. Il viso non deve essere coperto da oggetti o da ombre, perché renderebbero impossibile l'identificazione della persona.

Costi e Prezzi della fototessera biometrica per passaporto

Il costo della fototessera biometrica in Italia non è fisso, ma può variare tra i 5 e i 20 euro, poiché può variare a seconda del numero di foto che si desidera acquistare e a seconda di dove si decide di scattarle. Se decidiamo di rivolgerci a un fotografo professionista, allora il prezzo andrà dai 12 ai 20 €. Se invece decidiamo di scattare le foto in una cabina fotografica, il prezzo andrà dai 6 ai 12 €. Infine, se vogliamo scattare una foto da soli, utilizzando ad esempio uno strumento online per tagliare la foto, allora pagheremo dai 5 ai 9 €.

Fototessera - Fai Da Te

Puoi decidere di acquistare una fototessera biometrica rivolgendoti direttamente a un fotografo professionista, oppure puoi scattarla da solo utilizzando unicamente il tuo cellulare o la tua fotocamera. Se scegli la seconda opzione, ci sono alcune regole importanti da seguire: 

  • Sarebbe meglio non scattare un selfie, ma chiedi a qualcuno di scattarti la foto o utilizza un treppiede.
  • Assicurati che la luce nella stanza sia adeguata, in modo che il viso sia chiaramente visibile nella foto e non si formino ombre.
  • Scatta la foto su uno sfondo uniforme, preferibilmente luminoso.
  • Accertati di guardare dritto nella fotocamera, tieni gli occhi aperti e mantieni un’espressione neutra.
  • Ricordati di controllare le impostazioni della fotocamera prima di scattare la foto e assicurarti che la risoluzione sia di 600 dpi. 

Ultimo aggiornamento: 02.11.2021

Domande frequenti

❓ Posso indossare gli occhiali per una foto?

Sì, puoi indossare gli occhiali sulla foto del passaporto se sono occhiali per la correzione della vista che indossi tutti i giorni. Gli occhiali da sole non sono ammessi. Gli occhiali non dovrebbero inoltre coprire gli occhi o le sopracciglia e avere lenti che non causano abbagliamento nella foto.

❓ Come ritagliare una foto dalla giusta dimensione?

Il modo più semplice è utilizzare l'app giusta per ritagliare la tua foto dalla giusta dimensione. Basta caricare una foto e selezionare "Passaporto Italiano" per ritagliarla di conseguenza. Puoi farlo qui per € 5,95.

❓ Esiste un’app che scatta fototessera?

In termini di prezzo, facilità d'uso e qualità, consigliamo la nostra app o il nostro sito web. Con la nostra app otterrai una fototessera professionale in pochi secondi e il costo è di soli 5,95 €!

Puoi utilizzare il nostro generatore di fototessera online. Non sappiamo se sia il migliore, ma per 4,99 € otterrai una fototessera professionale in pochi secondi! :)

Sì, puoi scattare una foto da utilizzare con il tuo iPhone, ma se desideri ritagliarla correttamente e rimuovere lo sfondo, ti invitiamo a utilizzare il nostro generatore di fototessera.

Sì, la maggior parte delle cabine fotografiche ti consente di scattare una fototessera. Dovresti ricordare il corretto posizionamento della foto, in modo che il viso sia dritto, gli occhi aperti e l'espressione del viso sia neutra.

Sì, i peli del viso non sono vietati sulla foto del passaporto, puoi avere sia barba che baffi su di essa. Ricorda che se la foto sul tuo passaporto differisce in modo significativo dall'immagine attuale, dovresti aggiornarla in modo da non avere problemi quando attraversi il confine.

Sedersi o stare in piedi con il viso rivolto verso la telecamera, gli occhi aperti e in linea retta.

Sì, puoi indossare orecchini nella foto del passaporto, ma non devono coprirti le orecchie, il viso e il collo.

No, la tua fototessera dovrebbe avere un'espressione neutra o seria. Sono vietati sorrisi, smorfie o occhi chiusi.

Sì, il trucco sulle foto del passaporto non è proibito, ma dovrebbe essere un trucco delicato che non oscuri alcun tratto caratteristico del viso.

Puoi indossare lenti a contatto nella foto del passaporto, ma non devono oscurare il colore dell'iride o riflettere la luce nella foto.

Non ci sono requisiti specifici per l'acconciatura sulla fototessera, è importante che i capelli non coprano il viso, soprattutto gli occhi.

L' abbigliamento nella foto del passaporto è facoltativo purché non copra il viso e la testa. Tuttavia, ti consigliamo di vestirti elegante poiché il tuo passaporto è un documento ufficiale.

Sì, puoi scattare una foto da solo con il tuo smartphone. Tutto quello che devi fare è caricare la tua foto sul nostro sito web e il nostro strumento la trasformerà in una fototessera professionale. Puoi anche utilizzare la nostra app per foto mobile.

A seconda che la foto sia stata scattata da un fotografo professionista o in una cabina fotografica, il prezzo può variare. Di solito è tra i 12 e i 25 euro. Il prezzo dipende anche dal numero di foto che ordiniamo, per 4 foto pagheremo meno, mentre 6 foto ci costeranno leggermente di più.

Sì, puoi scattare tu stesso una foto per il passaporto biometrico, ma ricorda che una foto di questo tipo deve soddisfare i requisiti richiesti per le foto biometriche.

La foto del passaporto non deve essere più vecchia di sei mesi al momento della richiesta del passaporto. La persona deve essere facilmente riconoscibile, ovvero il volto nella foto deve essere coerente con la realtà.

La foto biometrica per il passaporto deve essere di 35 mm x 45 mm e la risoluzione consigliata è di 600 dpi. Il viso deve essere centrato sulla foto e l'intero viso deve essere di 25-34 mm.

Affinché la foto soddisfi i requisiti e non venga rifiutata dall'ufficio passaporti, deve essere di 3,5 x 4,5 cm.

Per documenti italiani, come il passaporto, sono accettate solo foto a colori.

La fototessera deve essere stampata su carta fotografica di alta qualità, preferibilmente lucida perché fornisce nitidezza e contrasto adeguati.

Una foto tessera biometrica può essere scattata in uno studio fotografico professionale o in una cabina fotografica. Puoi anche farla da solo, dovresti leggere attentamente i requisiti che dovrebbe rispettare una fototessera.

Informazioni sul documento

Rilascio del passaporto

Il passaporto italiano è un documento di riconoscimento, indispensabile per effettuare viaggi all’estero. Questo passaporto può essere rilasciato dal Ministro degli affari esteri o, per mezzo di delega, dal questore (art. 5 della legge n. 1185/1967); questa procedura è regolamentata dalla legge 21 novembre 1967 n. 1185, che stabilisce le norme sui passaporti. 

Durata e costo

La durata del passaporto italiano è di solito di circa 10 anni e il suo costo attuale è di 73,50 € per il contributo amministrativo, a cui si sommano 42,50 € per il costo del libretto.

Dove si può presentare la richiesta per il passaporto?

Secondo l'articolo 6 della legge n. 1185/1967, la domanda per ottenere il passaporto italiano può essere presentata rivolgendosi a:

  • la Questura
  • l'ufficio passaporti del Commissariato di Pubblica Sicurezza
  • la stazione dei Carabinieri
  • il Comune di residenza
  • il Consolato

Nel passaporto italiano tutte le informazioni personali riguardanti il titolare si trovano a pagina 2 e includono:

  • foto
  • tipo
  • codice Paese
  • numero di passaporto
  • cognome
  • nome
  • cittadinanza
  • data di nascita
  • sesso
  • luogo di nascita
  • data di rilascio
  • data di scadenza
  • autorità
  • firma del titolare

Tipologie di passaporto

La normativa italiana prevede tre tipologie di passaporto:

  • passaporto ordinario
  • passaporto temporaneo
  • passaporto collettivo

Il passaporto ordinario è un libretto di 48 pagine che utilizza moderne tecnologie per offrire standard di sicurezza elevati, tra queste ci sono la stampa anticontraffazione e il microprocessore che contiene i dati del titolare e dell’autorità che lo ha rilasciato. Questo passaporto può avere una diversa validità temporale a seconda dell’età del titolare: per i minori di 3 anni la validità è di 3 anni, per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni, la validità è di 5 anni, per i maggiorenni la validità è di 10 anni.

Questo documento permette di entrare negli Stati Uniti senza bisogno di visto per soggiorni inferiori a 90 giorni.

I documenti necessari per ottenere il passaporto ordinario sono:

  • modulo di richiesta compilato e firmato;
  • documento di riconoscimento;
  • 2 fototessere recenti, uguali, frontali, a colori, formato 35 x 40 mm
  • ricevuta di pagamento;

Questa informazione ti è stata utile?

Valutazione: 4.76 - numero di voti: 70