Fototessera digitale per la Carta d'identità italiana

Fototessera digitale per la Carta d'identità italiana

Prepara fototessere perfette con garanzia di accettazione

Che cosa otterrai?

Risparmia tempo e denaro: prepara una fototessera perfetta direttamente da casa tua

Convenienza
Riceverai dopo pochi secondi una fototessera digitale o cartacea che spediremo a casa tua
Servizio professionale
Più di 1.000.000 persone hanno usufruito dei nostri servizi negli ultimi 7 anni.
Soddisfatti o rimborsati
Se la tua foto viene rifiutata dalle autorità, ti rimborseremo il doppio del prezzo che hai pagato
100% Soddisfatti
Fai tutte le foto che vuoi: pagherai solo quando sarai soddisfatto del risultato!

Cosa ne pensano i nostri clienti?

Le recensioni provengono dai sondaggi di gradimento dei nostri clienti.

Monica Scaletti

Ho scattato una foto per la mia carta d'identità con passport-photo.online e in un minuto la mia foto era pronta per essere inviata!

Nicola Luzzi

Invece di andare in una cabina per fototessera, con questa app ho ottenuto la mia fototessera per il passaporto. Ottima soluzione ai tempi della pandemia!

Maria Cannucciari

Ho dovuto presentare una foto per la mia patente di guida. Sono contento di averlo potuto fare online da casa!

National Geographic
Forbes
Puls Biznesu
Glamour

Carta d'identità italiana - misure e requisiti per la fototessera digitale

Fototessera per foto carta d’identità italiana
Misura
Larghezza: 35 mm
Altezza: 45 mm
Risoluzione
600 dpi
Parametri definizione foto
  • Altezza della testa: 30 mm
  • Parte inferiore della foto fino alla linea degli occhi: 25 mm
Va bene per la presentazione online?
Si può stampare?
Colore dello sfondo

Come fare una foto?

Distanza dalla fotocamera
1
Distanza dalla fotocamera
Postura: eretta
Postura: eretta
2
Postura: eretta
Illuminazione uniforme su entrambi i lati del viso
Illuminazione uniforme su entrambi i lati del viso
3
Illuminazione uniforme su entrambi i lati del viso

Carta d’identità - Procedura d’acquisizione

Per il corretto svolgimento della procedura di acquisizione, occorre ritagliare, se necessario, la foto in modo che le dimensioni risultino pari a:

  • Larghezza: 35mm
  • Altezza minima: 45mm
  • Definizione immagine: almeno 400 dpi
  • Dimensione del file: massimo 500kb
  • Formato del file: JPG

L’eventuale ritaglio della foto deve essere eseguito in modo da assicurare l'acquisizione dell’immagine che ritragga per intero il volto non ruotato del soggetto (devono essere visibili entrambi i lobi). La foto non deve essere ritagliata per escludere lo sfondo o per raddrizzare la testa, né deve risultare ritoccata o colorata o manomessa in alcun modo. L’altezza della foto deve essere tale da assicurare che il volto sia contenuto interamente nell’immagine e centrato rispetto al riquadro dell’immagine in modo che l’altezza degli occhi, rispetto la base del riquadro stesso, sia compresa fra un valore massimo di 31 mm e un valore minimo di 23 mm.

Foto per Carta d'identità

Dimensioni & Formato

La foto per la carta d'identità deve soddisfare determinati requisiti di dimensione per essere accettata dall'ufficio. La foto biometrica dovrebbe essere di 3,5 x 4,5 cm, che è lo standard per i documenti ufficiali in Italia.

Il viso nella foto dovrebbe occupare l'80% dell'altezza, ovvero circa 3,4 cm. Il viso deve essere visibile nella sua interezza e non deve essere tagliato o oscurato da capelli o copricapo. La risoluzione fotografica consigliata per una carta d'identità è di 600 dpi, ma è accettabile anche una risoluzione di 400 dpi.

La foto che consegniamo all'ufficio deve essere in formato JPG e non più grande di 500 kb.

Sfondo

Lo sfondo nelle foto per la carta d'identità dovrebbe essere uniforme, dovrebbe anche contrastare bene con il colore del viso e dei capelli. Se non siamo sicuri di quale sfondo scegliere, è meglio mettere uno sfondo chiaro o completamente bianco.

Se scattiamo una foto per la carta d'identità presso un fotografo professionista, possiamo contare su di lui per scegliere lo sfondo appropriato. Quando prepariamo una foto da soli, dobbiamo cercare un luogo con uno sfondo uniforme dietro la schiena, senza oggetti con una buona illuminazione.

Nitidezza e contrasto

Ricorda che la foto per la carta d'identità dovrebbe avere nitidezza e contrasto appropriati. Se la foto è sfocata, potrebbe essere rifiutata. Quando prepari una foto da solo, vale la pena usare un treppiede che stabilizza l'immagine.

Illuminazione del viso

Quando si scatta una foto come prova, è importante illuminare adeguatamente il viso. Quando si scatta una foto in uno studio fotografico, possiamo pretendere che se ne occupi il fotografo. Se prepari una foto da solo, dovresti ricordare alcune regole. Innanzitutto, non dovrebbero esserci ombre sul viso, una foto con un viso parzialmente ombreggiato verrà scartata. In secondo luogo, la foto non può essere troppo scura, perché in questo caso il viso è meno visibile. La luce non dovrebbe nemmeno riflettersi sul viso.

Qualità fotografica

Una qualità troppo bassa di una foto può essere motivo di rifiuto, quindi è importante fornire all'ufficio una foto dalla giusta qualità. La risoluzione consigliata per una foto è di 600 dpi, sebbene dovrebbe essere accettata anche una foto a 400 dpi.

Posizione della testa ed espressione facciale

L'espressione facciale per la foto biometrica dovrebbe essere neutra o seria, quindi evita di sorridere e di fare smorfie. La testa nella foto deve puntare dritto, non può essere inclinata all'indietro o di lato, entrambe le orecchie devono essere visibili nella foto.

Occhiali

Gli occhiali non sono consigliati per le foto del documento, ma se li indossiamo quotidianamente, possiamo scattare foto con gli occhiali. È importante ricordare alcune regole. Gli occhiali non devono oscurare gli occhi e le sopracciglia, l'iride dell'occhio deve essere chiaramente visibile. Non è possibile indossare occhiali colorati nella foto e le lenti non devono riflettere la luce.

Copricapo

La foto per il documento d'identità dovrebbe essere senza cappello, nulla dovrebbe oscurare in alcun modo il volto della persona nella foto, né gettare un'ombra sul viso e il viso dal mento alla punta della fronte deve essere completamente visibile.

Occhi e linea di vista

Gli occhi per le foto del documento dovrebbero essere aperti e gli occhi diretti in avanti. L'iride degli occhi deve essere chiaramente visibile, non deve essere oscurata da occhiali o acconciatura. Il viso dovrebbe essere posizionato in modo tale che gli occhi siano su una linea.

Costi e Prezzi della foto per Carta d’identità

Le foto biometriche per la carta d'identità costano dai 5 ai 20 euro. Il prezzo da un fotografo professionista sarà più alto e costerà da 12 euro in su. Possiamo anche preparare una foto per prova in una cabina fotografica, utilizzando un generatore online o un'applicazione per smartphone, quindi il costo di una foto del genere sarà inferiore, da 5 a 10 euro.

Foto per Carta d’identità - Fai Da Te

Puoi preparare tu stesso una foto per una carta d'identità utilizzando uno smartphone o una fotocamera, quindi successivamente utilizzare il generatore online.

Se vuoi preparare tu stesso una foto, dovresti ricordare alcune regole importanti:

  • La foto deve soddisfare gli standard internazionali ICAO 9303.
  • Usa un treppiede per la fotocamera o l'aiuto di un'altra persona, sarà più facile per te scattare la foto giusta.
  • Il volto nella foto dovrebbe essere chiaro, quindi vale la pena garantire un'illuminazione adeguata.
  • Lo sfondo della foto dovrebbe essere uniforme, è meglio scegliere un luogo con uno sfondo chiaro.
  • Assicurati di guardare dritto davanti a te nella foto, tieni gli occhi aperti e un'espressione neutra.
  • La risoluzione fotografica consigliata è 600 dpi.

Validità

La validità della Carta di identità elettronica varia in base alle fasce d’età di appartenenza del cittadino che presenta richiesta. Nel dettaglio la validità varia nei seguenti modi e casi:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni
  • 10 anni, ovvero la durata tradizionale del documento d’identità, per i maggiorenni

Dopo aver eseguito correttamente tutta la procedura di cui sopra, la Carta d’identità verrà recapitata al cittadino presso l’indirizzo da lui indicato entro 6 giorni lavorativi. In questo lasso di tempo l’intestatario potrà utilizzare un documento provvisorio.

Carta di identità - Consegna documento

In fase di presentazione della richiesta al Comune, ogni cittadino può scegliere una tra le seguenti modalità di consegna del documento:

  • presso l’indirizzo di residenza
  • presso un indirizzo di sua preferenza
  • al Comune

In tutti e tre i casi il corrispettivo versato dal Cittadino per il rilascio della CIE resta invariato.

Last update: 20.09.2021

Domande frequenti

❓ Posso scattare una foto per la carta d'identità su un neonato seduto in grembo?

No, il neonato deve essere da solo nella foto. Le altre persone e le parti del corpo delle altre persone non devono essere visibili.

❓ Posso indossare le lenti nella foto per la carta d’identità?

Puoi indossare le lenti affinché il colore naturale dei tuoi occhi non cambi. 

❓ Posso indossare gli orecchini nella fototessera?

Puoi tranquillamente indossare ogni tipo di gioielleria, purché non venga coperto il viso. Gioielli che coprono il parti del collo o delle guance non possono essere indossati. 

Puoi indossare ogni tipo di gioielleria, tra cui anche una collana purché sia piccola e non copre gran parte del collo.  

Siediti dritto, non tenere la testa alta, guarda direttamente verso la telecamera e tieni le spalle basse e indietro. Nell’articolo blog puoi trovare i consigli su come posare per una foto. 

La norma internazionale di origine indica le dimensioni di 45 mm di altezza per 35mm di larghezza. Se fai la foto con il nostro generatore di foto per carta d'identità o con la nostra applicazione mobile non devi preoccuparti delle dimensione. Il generatore ti darà automaticamente la foto delle dimensioni giuste. 

L’eventuale ritaglio della foto deve essere eseguito in modo da assicurare un’acquisizione dell’immagine che ritragga per intero il volto non ruotato del soggetto (devono essere visibili entrambi i lobi). La foto non deve essere ritagliata per escludere lo sfondo o per raddrizzare la testa, né deve risultare ritoccata o colorata o manomessa in alcun modo. L’altezza della foto deve essere tale da assicurare che il volto sia contenuto interamente nell’immagine e centrato rispetto al riquadro dell’immagine in modo che l’altezza degli occhi, rispetto la base del riquadro stesso, sia compresa fra un valore massimo di 31 mm e un valore minimo di 23 mm. 

 

Sì - la foto scattata in una cabina fotografica può essere utilizzata come fotografia allegata alla domanda di passaporto, patente di guida o carta d'identità, a condizione che soddisfi tutti i requisiti. La maggior parte delle cabine fotografiche consente di scegliere la dimensione della foto del passaporto, quindi assicuratevi di scegliere le dimensioni 35 x 45 mm. Le fotografie scattate nelle cabine fotografiche sono più economiche e spesso di qualità migliore rispetto a quelle scattate in studi fotografici "professionali". Ecco perché sempre più municipi e ambasciate decidono di collocare le cabine fotografiche nei loro edifici. Ma, se vuoi evitare di andare al foto studio, puoi fare la foto con con il nostro generatore di foto per carta d'identità o con la nostra applicazione mobile.

 

Ogni cittadino italiano, compreso un neonato, può avere una carta d'identità, ma per ottenerne una non solo è possibile, ma è necessario scattare una foto di un neonato e solo allora richiedere il documento. Nel caso di un neonato, è meglio scattare la foto del passaporto da soli per non esporre il neonato a infezioni e al contatto con i germi, cosa che purtroppo accade in alcuni istituti fotografici. È possibile scattare una foto del genere anche con il cellulare, ad esempio utilizzando il nostro generatore di foto per carta d'identità o la nostra applicazione mobile.

Devi avere un’espressione facciale neutrale con gli occhi aperti. Tutti i tipi di espressioni facciali inusuali non sono ammesse. Non incrociare gli occhi, o tirare fuori la lingua. Un sorriso naturale e’ ammesso, affinché’ non si mostrino i denti.

er quali altri documenti ufficiali possiamo utilizzare la fototessera 35x45 mm? 

  • Tale formato può’ essere utilizzato per svariati documenti ufficiali in Italia. Qui sotto ne elenchiamo alcuni: 
  • Passaporto
  • Patente di guida
  • Carta d'identità
  • Licenza del porto armi
  • Licenze di pesca
  • Carte ferroviarie
  • Espressione facciale neutra;
  • Sguardo diretto verso la telecamera con il viso pieno in vista;
  • Abbigliamento normale. Vestiti o uniformi stravaganti potrebbero causare un rifiuto della foto. L'abbigliamento religioso, tuttavia, è consentito, purché’ non si vada a coprire il volto, il quale deve essere ben visibile.
  • Lo sfondo deve essere bianco o bianco sporco;
  • .
  • Occhiali, cuffie e altri oggetti non devono essere indossati
  • .
  • Le dimensioni della foto devono essere di 35x45 mm
  • .
  • La fototessera deve essere scattata negli ultimi sei mesi

.

L’altezza della foto deve essere tale da assicurare che il volto sia contenuto interamente nell’immagine e centrato rispetto al riquadro dell’immagine in modo che l’altezza degli occhi, rispetto la base del riquadro stesso, sia compresa fra un valore massimo di 31 mm e un valore minimo di 23 mm. La foto deve mostrare interamente la testa e la sommità delle spalle, in modo che l’altezza del volto occupi tra il 70% e l’80% dell’altezza della foto. Il viso non deve essere inclinato né lateralmente né verticalmente e non sono ammesse posizioni artistiche (cioè, viso girato, spalle alzate, etc..). Inoltre il viso deve essere ripreso frontalmente e lo sguardo deve essere rivolto verso. La testa deve essere centrata verticalmente.

Per la fototessera per carta d'identità’ italiana deve avere le seguenti misure: Larghezza 35mm e per l’altezza minima deve essere 45mm.

L’eventuale ritaglio della foto deve essere eseguito in modo da assicurare un’acquisizione dell’immagine che ritragga per intero il volto non ruotato del soggetto (devono essere visibili entrambi i lobi).

La foto non deve essere ritagliata per escludere lo sfondo o per raddrizzare la testa, né deve risultare ritoccata o colorata o manomessa in alcun modo. L’altezza della foto deve essere tale da assicurare che il volto sia contenuto interamente nell’immagine e centrato rispetto al riquadro dell’immagine in modo che l’altezza degli occhi, rispetto la base del riquadro stesso, sia compresa fra un valore massimo di 31 mm e un valore minimo di 23 mm.

La foto per la carta d'identità deve essere aggiornata, non più vecchia di 6 mesi.

Una foto biometrica corretta per la carta d’identità dovrebbe essere di 3,5 x 4,5 cm. Il viso deve coprire l'80% dell'altezza della foto.

A seconda che la foto sia stata scattata da un fotografo professionista o in una cabina fotografica, il prezzo può variare. Di solito è tra i 12 ei 25 euro.

Dato che la carta d'identità è un documento ufficiale, consigliamo di indossare abiti casual (quotidiani), i quali vi faranno apparire belli e professionali. Vestiti o uniformi estravaganti possono causare il rigetto della foto. Non sono ammessi copricapi di alcun genere a parte quelli portati per motivi religiosi; anche in tal caso comunque è necessario mostrare chiaramente il viso. Gli occhi o altre parti del viso non devono essere coperti da capelli. Non sono ammessi occhiali con lenti colorate, le lenti devono essere trasparenti in modo che gli occhi siano ben visibili. La montatura degli occhiali non deve coprire gli occhi.

Il costo della foto dipende dalla modalità in cui la otteniamo. Per fare le foto professionali spesso si va al foto studio. Fare le foto per i documenti da un fotografo professionista può costare circa 15 €, invece con il nostro generatore di foto per carta d'identità pagherete solo 4,99€.

n ogni studio fotografico si possono fare le foto per i documenti e gli altri tipi delle foto professionali. I prezzi dipendono dallo studio, ma di solito le foto costano circa 15 €. Con il nostro generatore di foto per carta d'identità e la nostra foto per la carta d’identita applicazione mobile si possono scattere le foto per 4.99 €.

Si, è possibile scattare una foto a casa affinché si rispettino tutti i requisiti richiesti. Il modo più semplice per ottenerla è quello di utilizzare l’applicazione o il nostro sito, i quali saranno in grado di identificare tutti i possibili problemi con la foto, di ritagliarla e di incorniciarla in accordo con le dimensioni e le esigenze del documento. Suggeriamo l’utilizzo del nostro sito o dell’applicazione su Android. Il nostro generatore può migliorare le tue foto e trasformarle nelle foto professionali. 

Si, le foto per documenti, tra cui anche quelle per la carta d’identità possono essere scattate facilmente e velocemente in qualsiasi posto.  Il modo migliore e più semplice per scattare una foto è quello di utilizzare il  nostro generatore di foto per carta d'identità o la nostra applicazione mobile, che sono molto più avanzati di qualsiasi generatore di foto di documenti disponibili online. Usando il nostro sito web o la nostra app, tutto quello che devi fare è scattare un selfie, su qualsiasi sfondo, e fare attenzione solo a illuminare uniformemente il viso. Il resto sarà curato da passport-photo.online, ovvero la nostra applicazione traccerà il volto, cancellerà lo sfondo dalle ombre e da altre immagini e salverà le foto nel giusto formato e dimensione. Un ulteriore vantaggio è che non dovrete andare da nessuna parte e pagare 15 o anche 20 € per le foto. Questa opzione è particolarmente utile per le fototessere per bambini piccoli e neonati.

Sì, puoi portare una foto su supporto digitale USB rispettando, oltre alle le seguenti caratteristiche:

  • Definizione immagine: almeno 400 dpi
  • Dimensione del file: massimo 500kb
  • Formato del file: JPG

Quindi, puoi fare la foto il utilizzando il nostro sito o l’applicazione e se non ti conviene di stamparlo, puoi metterlo su USB:

No, la foto deve essere recente, non deve cioè essere stata scattata più di sei mesi prima.

No, la foto deve essere a colori, e questi devono essere naturali. Non sono ammesse foto con colorazioni diverse da quelle reali.

Lo sfondo deve essere uniforme di preferenza celeste, beige, marrone chiaro, grigio chiaro oppure bianco, in modo da aumentare il contrasto tra lo sfondo e il volto.

Si che puoi. Puoi scattare <strong>una foto per documenti ufficiali, tra cui anche quella per la carta d’identità. Tutto quello che devi fare è caricare il tuo selfie sul nostro generatore di foto per carta d'identità e il nostro algoritmo la trasformerà in una foto professionale per la carta d'identità. Puoi utilizzare anche la nostra foto applicazione mobile

No, puoi tranquillamente indossare i vestiti di qualsiasi colore che voglia.

Si possono indossare rispettando determinati requisiti. Non sono ammessi occhiali con lenti colorate, le lenti devono essere trasparenti in modo che gli occhi siano ben visibili e la montatura degli occhiali non deve coprire gli occhi.

No, basta che non coprano gli occhi, le guance, il naso e la mente.

No, puoi tranquillamente cambiare il colore dei tuoi capelli.  

Sì, è sicuramente legale avere la barba in una fototessera, anche se bisogna tenere presente che la fototessera deve assomigliare il più possibile a voi. Non creando problemi per il controllo di frontiera. Quindi, se cambiate drasticamente il vostro look redendovi, considerate la possibilità di rinnovare la fototessera per evitare problemi.

A meno che non copra un segno distintivo, il rossetto è consentito nelle fototessere, così come negli altri documenti ufficiali. Il nostro suggerimento, tuttavia, è di non usare rossetti troppo appariscenti.

Il trucco per una fototessera è permesso, ma deve essere abbastanza sottile e delicato da rendere la persona nella foto riconoscibile. Le donne possono accentuare gli occhi con il mascara o il pastello e le labbra con il rossetto, possono usare un fondotinta delicato. Vogliamo però sottolineare che il trucco non può nascondere o mascherare i cosiddetti caratteri particolari, cioè i solchi, le rughe forti, le cicatrici o i segni di bellezza permanenti. Se tali caratteristiche sono coperte nella foto, la fotografia non soddisfa i requisiti di legge e deve essere rifiutata. Anche se la foto supera il processo di verifica, possiamo aspettarci problemi all'aeroporto o al controllo di frontiera.

Informazioni sul documento

Carta d’identità italiana

La carta d’identità italiana è un documento di riconoscimento, che contiene una fotografia e i dati anagrafici del cittadino, attestandone l'identità. 

Funge anche come documento valido per l'espatrio in tutti in Paesi che fanno parte dell’Unione Europea e in quelli extra UE, che hanno stipulato degli speciali accordi che permettono di muoversi tra i Paesi anche senza aver bisogno del passaporto. Al momento, con la sola carta di identità è possibile andare in Turchia e Marocco (ma solo prendendo parte ad una viaggio organizzato), in Egitto (con obbligo però di ottenere un visto in entrata) e in Montenegro (solo per un periodo massimo di 30 giorni). La carta d’identità serve anche per identificarsi in modo da poter utilizzare servizi per i quali è richiesto un documento di riconoscimento (per esempio ottenere alloggio in alberghi) o può essere richiesta da chi vende alcol e sigarette per verificare l’età dell’acquirente. 

In passato la carta d'identità era in formato cartaceo, ma dal 2017 circa lo Stato Italiano sta rilasciando le nuove carte d’identità solo in formato elettronico, anche se quelle cartacee rilasciate in precedenza rimangono comunque valide fino alla data di scadenza riportata sul documento. La carta d'identità elettronica (CIE) è simile ad una carta di credito e riporta la foto del titolare e i suoi dati anagrafici. La CIE ha il notevole vantaggio di poter essere utilizzata per accedere ai servizi delle pubbliche amministrazioni, permettendo di fare l'autenticazione online totalmente in modo autonomo. La CIE è utile anche nel semplificare notevolmente il processo di acquisizione dell’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). 

Come richiedere la carta d’identità italiana

Per richiedere la carta d’identità italiana è necessario rivolgersi al proprio comune di residenza prenotando un appuntamento per il rilascio o il rinnovo del documento. Puoi prenotare un appuntamento comodamente da casa visitando il sito Agenda CIE creato dal Ministero dell’Interno. Dopo aver inserito i propri dati anagrafici, la motivazione del proprio appuntamento e il comune di residenza di chi richiede il documento, si può scegliere il giorno e l’orario che si preferisce. 

Un altro modo è chiamando direttamente il proprio comune, facendo particolare attenzione a quale ufficio contattare e prenotare un appuntamento per fare o rinnovare la CIE parlando direttamente con i dipendenti comunali. 

Il giorno dell’appuntamento bisogna presentarsi con i seguenti documenti

  • una foto tessera 
  • un documento valido di riconoscimento (può andare bene il passaporto, ma anche la carta d’identità che sta per scadere o è scaduta da non più di sei mesi)
  • codice fiscale (non è obbligatorio, ma può essere utile averlo con sé)

Dopo aver controllato la validità dei tuoi documenti, verranno prese le tue impronte digitali e ti verrà poi chiesto di fare un’autodichiarazione che attesti la tua idoneità all’espatrio e di firmare un modulo di riepilogo per la domanda del nuovo documento. Ti verrà anche chiesto se desideri fornire il consenso alla donazione degli organi. 

Come si ritira la nuova carta d’identità italiana?

Visto che la CIE non viene più creata nel comune dove viene fatta la richiesta, ma viene prodotta dall’Istituto poligrafico e dalla Zecca di Stato che si trova a Roma, sono cambiate anche le modalità di consegna della nuova carta d'identità. 

Quando si presenta la domanda al Comune, ognuno può scegliere la modalità di consegna del documento che preferisce:

  • presso l’indirizzo di residenza: in questo caso il documento viene spedito tramite raccomandata, quindi è necessario farsi trovare in casa per firmare la ricevuta di consegna e presentare un documento valido di riconoscimento al postino.
  • presso un indirizzo di tua preferenza: se questo indirizzo è l’indirizzo del tuo luogo di lavoro, allora valgono le stesse regole del punto sopra, se invece appartiene alla persona alla quale tu hai delegato, ricorda che devi aver fornito il suo nome e indirizzo quando hai presentato la domanda per la nuova carta d’identità, altrimenti il nuovo documento non gli verrà consegnato. 
  • al Comune: in questo caso devi presentarti a ritirare il nuovo documento sei giorni dopo aver fatto la domanda per la nuova carta d’identità e devi portare con te il modulo di ricevuta con i dati e il numero della nuova carta d’identità, che ti è stato consegnato nel corso del primo appuntamento in Comune.

In tutti e tre i casi il costo della carta d’identità rimane invariato. Quando viene presentata la domanda per il rilascio o il rinnovo del documento all'ufficio comunale, il cittadino deve pagare 22,20 €, in contanti o con il bancomat se l’ufficio possiede il POS. Quando si richiede invece il duplicato della propria carta d’identità, il prezzo cambia leggermente: il costo sale a 27,30 €.

Per quanto tempo è valida la carta d’identità italiana?

La validità della Carta d'identità elettronica varia in base alle fasce d’età di appartenenza del cittadino che presenta richiesta. Nel dettaglio la validità varia nei seguenti modi e casi:

  • per i minori di età inferiore a 3 anni è di 3 anni 
  • per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni è di 5 anni 
  • per i maggiorenni la validità è di 10 anni, ovvero la durata tradizionale del documento d’identità 

Ricorda che a prescindere dalla data di rilascio, la tua carta d'identità scadrà nel giorno del tuo compleanno, anche se non rispetta perfettamente i 10 o 5 anni di validità.

Nel lasso di tempo che va dalla richiesta di rinnovo e il momento in cui si riceve il nuovo documento è possibile utilizzare un documento provvisorio, che viene consegnato dall'ufficio comunale in fase di domanda di rinnovo. 

Cosa fare in caso di smarrimento o furto della carta d’identità italiana

Se perdi o ti viene rubata la carta d’identità la prima cosa da fare è sporgere denuncia alla polizia o ai carabinieri. La seconda cosa da fare immediatamente è chiedere la revoca del documento in modo da bloccarne qualsiasi uso improprio, così come avviene nel caso in cui si perda una carta di credito. Se la carta d’identità che ti è stata rubata era ancora in formato cartaceo ti basterà poi recarti presso il comune di residenza. Se invece ti è stata rubata o hai smarrito quella elettronica devi chiamare un numero verde per l’assistenza, dove ti verranno chiesti i tuoi dati anagrafici e gli estremi della denuncia presentata alle forze dell’ordine. Solo dopo aver effettuato questa chiamata puoi rivolgerti all’ufficio del tuo comune di residenza e richiedere un duplicato del tuo documento. Non dimenticare di portare con te una copia della denuncia di furto o smarrimento della carta d’identità

Se perdi o smarrisci la tua carta d’identità mentre sei all’estero la cosa migliore da fare è rivolgersi al consolato e richiedere un documento di viaggio provvisorio (EDT - Emergency Travel Document), riconosciuto dalle autorità locali e dalle compagnie di trasporto e che ti permetterà di rientrare in Italia. 

Per ottenere il documento di viaggio provvisorio devi presentarti nella sede consolare a te più vicina, portando con te la seguente documentazione:

  • denuncia di smarrimento o furto della carta d’identità, resa al Consolato
  • due fotografie (frontali, a colori e in formato 35 x 40 mm)
  • titolo di viaggio (biglietto aereo, ferroviario o del bus)
  • ricevuta del pagamento del costo del documento (attualmente pari a € 1,55) e delle eventuali spese di spedizione nel caso in cui l'interessato non riesca a ritirare personalmente il documento.

Non dimenticare di denunciare lo smarrimento o il furto anche alle autorità locali, per facilitare il transito alla frontiera e l’entrata in Italia.

Questa informazione ti è stata utile?

Valutazione: 4.63 - numero di voti: 134